Ultime TikTok: Donald Trump approva l’accordo con Oracle!

0
99
ultime tiktok

Trump approva l’accordo Oracle / TikTok, assicurando il futuro dell’app negli Stati Uniti

Bentrovati su TikTok Pills, il sito dedicato a tutte le ultime news sull’app social del momento. In queste ore si sta concretizzando finalmente il passaggio di TikTok al consorzio di aziende che fa capo ad Oracle e Wallmart.

Da questo punto di vista si è espresso anche il Presidente degli USA, Donald Trump, il quale ha dato il suo assenso alla trattativa in corso, affermando in una nota:

“Ho dato la mia benedizione all’accordo, se lo portano a termine va benissimo, se non lo fanno va bene anche quello. Ho approvato l’accordo nel concetto.”

Non è esattamente l’approvazione finale richiesta, ma è stato sufficiente per TikTok rilasciare una dichiarazione ufficiale sul nuovo accordo.

Come scritto da TikTok, il nuovo accordo vedrà Oracle diventare il “fornitore di tecnologia affidabile” per l’app, che includerà l’hosting di tutti i dati degli utenti statunitensi e la garanzia che tali dati rimangano separati dalla società madre cinese, ByteDance.

Non è chiaro però come funzionerà esattamente questo accordo, ma dovrebbe concretizzarsi in questo modo: in teoria, mentre TikTok rimane sotto la proprietà di ByteDance, è probabile che condivida i dati con il regime cinese come lo era in precedenza. Ma i dettagli tecnici sarebbero stati descritti nella proposta completa, compresi gli accordi di divisione, che prevede la separazione dei dati degli utenti americani da quelli cinesi. Quelli degli utenti americani sarebbero così gestiti da un consiglio separato negli USA sotto l’egida del governo americano.



Il ruolo di Oracle e Wallmart nel nuovo TikTok

In sostanza questo accordo prevede che Oracle diventerà il provider di cloud sicuro per l’app, acquisendo anche una partecipazione del 12,5% nella società. Walmart è anche incluso nell’accordo con Oracle e acquisirà una quota dell’8% nella nuova entità chiamata “TikTok Global”. A questa, che opererà separatamente da ByteDance, ma sarà concesso in licenza dalla società cinese, verrà autorizzata ad un’IPO all’inizio del 2021.

Ancora una volta, le specifiche di come funzionerà non sono chiare, ma sembra che TikTok Global sarà in grado di utilizzare tutti gli algoritmi e sistemi attuali di TikTok, mentre gestisce un database utente completamente separato da quello della casa madre.

L’interesse di Walmart è invece per l’eCommerce e la vendita su piattaforma, che è diventata una componente chiave della versione cinese dell’app.

Se Walmart può diventare il facilitatore del flusso di acquisto in-app della piattaforma, ciò potrebbe aiutarlo a stabilire un legame più forte con il settore in crescita dell’eCommerce, che ha subito un’accelerazione significativa nel 2020 a causa del COVID-19.



In definitiva

Inizialmente, TikTok doveva essere rimosso dagli app store statunitensi domenica, in linea con l’ordine esecutivo iniziale, ma alla luce degli ultimi sviluppi, il Dipartimento del Commercio Americano ha ora esteso la tempistica per il divieto, concedendo fino al 27 settembre per finalizzare i dettagli dell’accordo con Oracle e Wallmart.

Ciò significa che TikTok continuerà probabilmente a funzionare normalmente, con gli utenti che non vedranno alcun cambiamento a seguito delle negoziazioni, almeno in questa fase.

Staremo a vedere nelle prossime settimane cosa accadrà. Noi di TikTok Pills saremo sempre qui a tenervi aggiornati sulle ultime novità!