TikToker: quando il gioco è l’arma in più per fare più engagement

0
178
previsioni tiktok 2021

Tutti noi viviamo nell’era della tecnologia e di internet e sappiamo che i social media hanno un ruolo fondamentale per il marketing e la comunicazione. Fra i tantissimi social utilizzati dalla maggior parte degli utenti italiani e stranieri, troviamo TikTok, un’applicazione che consente di divertirsi facendo video divertenti da mostrare ad altri utenti.

Attraverso TikTok vengono creati contenuti diversi che si contraddistinguono per originalità e creatività, diventando dei veri e propri tormentoni di successo. Gli utenti che diventano famosi grazie a TikTok vengono chiamati TikToker e trattano nei loro video temi e argomenti differenti con stili comunicativi unici ed originali, arrivando così ad avere una grandissima visibilità dai giovani.

Il potere comunicativo di TikTok

Il potere mediatico di questo social network cresce sempre di più e proprio per questo motivo, si stanno avvicinando all’utilizzo di questa applicazione anche le aziende e i brand importanti, che gli riconoscono un’ottima capacità di comunicazione, soprattutto rivolta ai più giovani. Per aprire altre porte sul mondo del social media marketing infatti, le aziende collaborano si servono di TikTok per parlare alla nuova generazione, cercando visibilità da parte di un pubblico più fresco e giovane.

Secondo alcune statistiche infatti, la maggior parte degli utenti di TikTok ha tra i 16 e i 24 anni e trascorre tantissimo tempo sui social. Ovviamente, oltre all’applicazione correlata ce ne sono altre con lo stesso potere mediatico e comunicativo, che si rivolgono a tante altre utenze differenti.

TikToker e Influencer

Le differenze tra queste due categorie si trovano prima di tutto nella distinzione tra le diverse applicazioni, come abbiamo visto, i TikToker creano contenuti sul social in questione rivolgendosi ad un pubblico molto giovane, mentre gli influencer condividono pareri e opinioni su altre applicazioni come Instagram o Facebook e hanno un’utenza di una media di 34 anni.

Un’altra differenza sta sicuramente nel fatto che le applicazioni vengono utilizzate per scopi molto diversi tra loro, ad esempio, se gli ultimi due social hanno lo scopo di tenersi in contatto con amici e familiari, TikTok invece, viene utilizzato soprattutto per svago e divertimento.

Ad ogni modo, chi lavora con i social riesce a far crescere il proprio engagement attraverso lo scambio e la comunicazione con i propri seguaci, i quali si divertono con loro, gli chiedono consigli e si sentono partecipi della loro vita quotidiana.

L’intento di TikToker e influencer è quello di  creare contenuti interessanti, ad esempio, creano video tutorial di make up, danno consigli sulla moda, suggerimenti sull’arredamento di casa, su quali libri leggere e a quali videogiochi giocare, oppure ancora, rivolgendosi ad un pubblico più adulto, chiariscono come giocare al casinò online e come funziona il bonus di benvenuto visto che si tratta ormai di un passatempo molto diffuso. 

Visto che il gioco cattura maggiormente l’interesse degli utenti, i TikToker che creano contenuti di questo tipo, aumentano velocemente il proprio engagement, perché sono più seguiti. Più è alto l’engagement di un influencer, più aumentano le possibilità lavorative di collaborazione con brand e marchi famosi, che li contattano per pubblicizzare e sponsorizzare i loro prodotti sui social. 

Articolo precedenteTikToker famosi nel mondo: la nostra classifica
Articolo successivoFood Tiktoker Italia: chi sono le più seguite